Comune di Sant'Apollinare
HOME  |  MAPPA
Motore di ricerca
  
Solo testo    |   Alta visibilità      

Canali d'accesso. Menu Canali d'accesso terminato.

Eventi di Novembre 2017

L M M G V S D
  
10 11 12 
13 14 15 16 17 18 19 
20 21 22 23 24 25 26 
27 28 29 30    
« Indietro  |  Avanti »

Sei in: Home » Il Turista e il Territorio » il Museo della battaglia di Montecassino
Sei in: Home » Il Turista e il Territorio » il Museo della battaglia di Montecassino

Il Turista e il Territorio

 

il Museo della battaglia di Montecassino

I tedeschi avevano costruito una difesa molto accurata con l'intento di sbarrare il cammino alle forze alleate che erano sbarcate a Salerno e intendevano raggiungere Roma per liberare l'Italia, dopo l'armistizio firmato a Brindisi l'11 settembre del 1943.
Gli Alleati avevano sottovalutato la forza e la qualità dello sbarramento e avevano contato invece sull'accerchiamento da parte delle altre forze che erano sbarcate ad Anzio. I tedeschi invece avevano fermato gli Alleati ad Anzio e avevano disposto le forze migliori a Cassino.
La battaglia fu dunque aspra e lunga, condotta in un periodo dell'anno particolarmente freddo, in una situazione logistica tremenda dopo anche l'allagamento della valle da parte dei tedeschi.
A parte l'inutile e barbaro bombardamento dell'abbazia di Montecassino da parte degli americani, la battaglia si è combattuta "a corpo a corpo" sui sentieri delle montagne tutte intorno alla valle, proprio dove erano situati i borghi più belli e antichi.
Oggi questi luoghi costituiscono un "museo all'aperto" perchè conserva grotte, cunicoli, trincee, casematte, cioè tutte le testimonianze più vere e reali di quella triste storia.
Alcuni paesani hanno conservato molte testimonianze di quella guerra e hanno costituito dei piccoli musei personali, come il cav. Giuseppe Di Cicco. Le istituzioni hanno costruito musei d'avanguardia, come l'Historiale a Cassino, e hanno voluto onorare la memoria con strutture artistiche poste all'ingresso dei diversi paesi del territorio martoriato.
Viaggiare in questi luoghi, parlare con i testimoni di allora, visitare i piccoli musei personali e ascoltare le storie vissute, scoprire i cunicoli delle battaglie, è veramente emozionante. Sembra di fare un salto nella storia e riviverla assieme ai suoi protagonisti e viene poi subito voglia di raccontare l'emozione che si vive a tutti gli altri, scoprendo quello che la storia ha taciuto, raccontando quello che le popolazioni hanno subito, esponendo le ingenuità dei militari e l'incoscienza dei giovani che sono andati a morire senza un perchè...

 


Fine dei contenuti della pagina

Sito ufficiale del Comune di Sant'Apollinare

Logo attestante il superamento, ai sensi della Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.

Piazza del Comune - 03048 Sant'Apollinare (FR)
Tel. 0776-915036 - Fax 0776-915604
C.F.: 81003550605

Realizzazione
ImpresaInsieme S.r.l.Proxime S.r.l.